giovedì 24 maggio 2018

UN PICCOLO COMMENTO SUL MONDO DEL PARANORMALE (tanto per rifarsi vivi)



Nel 1978 uscì "Viaggio nel mondo del paranormale" di Angela, e con questo iniziò la mia fase scettica tra gli anni 80 e 90. Angela mi convinse che non ci fosse nulla da studiare e che la scienza ci poteva spiegare tutto, mentre quello che non riusciva ancora a spiegarci era solo per questione di tempo. Il mondo del paranormale, era semplicemente un'illusione: nessun mistero, la scienza ha metodo e tutte le risposte. Oggi, in ritardo sulla pubblicazione mi sono letto "Sette esperimenti per cambiare il mondo" di Sheldrake, dove l'Autore si pone domande semplici la cui risposta potrebbe modificare il nostro modo di comprendere la realtà. Non vi sono certezze, solo domande e dubbi, e una fiducia nella scienza del fare, piuttosto che in quella dell'affermare. Questo è il mondo vero, e dentro ci sono faccende che non tornano, anomalie ignorate e noi testimoni fallaci, ma pur sempre unici strumenti finali per tentare di rilegare il tutto. Grazie Sheldrake.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Grazie per esserti rifatto vivo :)
Andrea